I vincitori della Settima Call di Boost Your Ideas

91ab5523 623f 4eee a1ab 8aeb8d1aaa4c 1024x683

Dodici i progetti premiati.
Si aggiudicano il primo premio nella categoria “Accelerazione di impresaGeneSys Bio e Green Independence.

Green IndependenceGenesysrelatori

GeneSys Bio e Green Independence vincono la settima call di “Boost Your Ideas” con un sistema portatile di facile utilizzo in ambito diagnostico-medico e un pannello solare multifunzionale che purifica l’acqua e genera idrogeno verde.

La premiazione si è svolta quest’oggi presso il Nuovo Teatro Ateneo della Sapienza Università di Roma alla presenza, tra gli altri, di Francesco Marcolini, presidente di Lazio Innova; Alberto Pastore prorettore per Placement, scouting, fund raising e incubazione d’impresa di Sapienza Università di Roma e Luigi Campitelli, direttore della rete Spazio Attivo Open Innovation di Lazio Innova.

“L’innovazione aperta è frutto della cooperazione e della sinergia tra diverse realtà. La capacità di innovare, creando sviluppo e occupazione, è direttamente proporzionale all’interazione che saremo capaci di realizzare sul territorio. Per raccogliere idee, esigenze e istanze di imprese e cittadini, coinvolgendo in maniera sempre più incisiva il mondo della ricerca, dell’innovazione, del credito e quello imprenditoriale, accelerando così il cambiamento e contribuendo a una ripresa sostenibile. Con il Lazio che deve continuare a essere protagonista”, ha dichiarato la vicepresidente della Regione Lazio Roberta Angelilli.

“Boost Your Ideas continua ad essere un esempio di come, attraverso la cooperazione con diverse realtà, la Regione Lazio e Lazio Innova siano impegnati a sostenere e accompagnare verso il mercato idee e progetti innovativi promossi da giovani talenti. È uno degli esempi diretti e concreti a sostegno dell’innovazione, dello sviluppo e dell’occupazione, attraverso l’attività svolta sul territorio dagli Spazi Attivi”, ha sottolineato il presidente di Lazio Innova Francesco Marcolini.

Boost Your Ideas è una iniziativa realizzata da Lazio Innova in partnership con numerosi player provenienti dal mondo dell’impresa e dell’innovazione, tra i quali Zest, Eni Joule, Geoside, Gruppo FS, Mylia e Tiscali, che hanno messo a disposizione proprie premialità aggiuntive.

Sono 7 le call lanciate fino ad oggi, per un totale di 1.520 candidature pervenute, 86 progetti premiati e 299 team imprenditoriali che hanno completato il percorso di mentorship. Mentre sono 250 le connessioni avviate tra i partner e le startup, con l’avvio di sperimentazioni congiunte che prevedono possibili accordi di investimento, di trasferimento tecnologico e di competenze.

Le due imprese vincitrici dell’ultima call di Boost Your Ideas (nella categoria “Accelerazione di impresa”) si sono aggiudicate un premio in denaro pari a 20mila euro e servizi specialistici:

  • GeneSys Bio  – startup biomedicale la cui prima applicazione si concentra sul monitoraggio delle infezioni delle vie urinarie (IVU), rispondendo a una domanda di mercato fatta da strutture sanitarie pubbliche e private, distributori di dispositivi medicali e corporate. Fornisce risultati in meno di un’ora, con un’affidabilità superiore al 98%, rendendo possibile un monitoraggio giornaliero sensibile e specifico;
  • Green Independence – l’azienda ha presentato una soluzione che accelera l’indipendenza dal fossile, nella prospettiva di sostituirlo con energia verde e acqua pulita. Si tratta di un pannello solare multifunzionale con due moduli principali, il Solar-Water Purification e l’Electrochemical. Il primo sfrutta il calore dissipato dal pannello per purificare acqua mentre il secondo genera idrogeno verde, evitando il ricorso alla rete elettrica e convertendo l’acqua purificata in modo autonomo.

Altri 10 progetti, nella categoria “Sviluppo d’impresa”, hanno vinto un premio di 5 mila euro ciascuno e un percorso di formazione per il design di prodotto e la definizione del modello di business. Si tratta di:

  • Agrisky – un SaaS per il monitoraggio e l’efficientamento delle serre indoor e verticali;
  • BetterSea Power – un innovativo pontile modulare, dotato di assi fotovoltaici calpestabili che si mimetizza rispetto ai classici pannelli solari;
  • Borgo Novus – un modello di accoglienza diffusa in borghi italiani autentici attraverso la gestione diretta di strutture ricettive extra alberghiere e spazi di lavoro per smart worker;
  • Care Sport – permette di utilizzare attrezzature sportive all’avanguardia e di allenarsi in luoghi pubblici grazie ad appositi box;
  • Clentech – composto fotocatalitico innovativo in grado di donare ai prodotti su cui viene applicato qualità di antinquinamento, antivirali, antibatteriche e auto-igienizzanti;
  • Dermavite – soluzione innovativa che utilizza prodotti al 100% naturali per il trattamento di numerose forme di dermatite;
  • FlexyGrid – piattaforma che semplifica il processo di creazione, gestione e ottimizzazione delle Comunità Energetiche;
  • Myndoor – un innovativo modello di Intelligenza artificiale brevettato, rilasciato tramite API o plugin, in grado di determinare lo stato di stress di una persona;
  • Ninacare – una piattaforma HR Tech, una risposta digitale alla carenza di personale sanitario;
  • S11 HD Drone 4 Eolic Turbines Monitoring – un payload box modulare che si integra con il sistema di controllo del drone S11 HD ed esegue in totale autonomia ispezioni delle pale eoliche.

Sono stati inoltre assegnati i Premi speciali “Eni Joule” al progetto BetterSea Power; “Gruppo FS” ad Appypilgrim, un’applicazione che centralizza servizi e informazioni per i pellegrini; “Tiscali” a Myndoor; “Zest” a Green Independence e Clentech.

Scopri il dettaglio di tutti i progetti QUI

Scarica la Determina di Approvazione Graduatoria e Premi