Premiati i vincitori della quinta call di Boost Your Ideas

680fcaa3 06cb 4abc b448 783aee44f21a

Dodici i progetti premiati.
L’iniziativa, giunta alla quinta edizione, è stata lanciata da Regione Lazio e Lazio Innova in collaborazione con Joule, la scuola di Eni per l’impresa e Ferrovie dello Stato Italiane.

Si è conclusa con la premiazione dei progetti vincitori la seconda call di “Boost Your Ideas 2022”.

Il Demo Day si è svolto presso lo Spazio Attivo Roma Tecnopolo con il coinvolgimento di importanti enti provenienti dal mondo dell’innovazione, di grandi aziende e di potenziali investitori. Main Partner Eni, attraverso Joule e Ferrovie dello Stato Italiane.

Complessivamente quella appena conclusa è la quinta edizione di Boost Your Ideas, una iniziativa  lanciata dalla Regione Lazio tramite Lazio innova con l’obiettivo di selezionare progetti innovativi provenienti da innovatori, team e startup, in particolare con un focus nell’ambito della mobilità sostenibile delle merci e delle persone nei centri urbani.

Al termine del percorso di mentoring e sviluppo durato 6 settimane tramite la rete degli Spazi Attivi di Lazio Innova e che ha coinvolto 41 team, sono stati premiati 12 progetti innovativi. Due i primi premi, da 20 mila euro ciascuno, che sono stati assegnati a:

  • MeeTravel, una app che, grazie ad un algoritmo dedicato, permette di trovare i compagni di viaggio giusti per chi ama viaggiare in compagnia e senza bisogno di ricorrere a un’agenzia. Una community che vanta oltre 70mila persone appassionate di turismo;
  • SoundFood, una lampada pilotata da una app che esalta e guida la sinestesia sensoriale. Consente agli utilizzatori di percepire input di natura diversa tramite un messaggio acustico interattivo personalizzato.

Altri 10 progetti hanno vinto invece un premio di 5 mila euro ciascuno e un percorso di formazione mirato a sviluppare il design del prodotto e definire il modello di business. Si tratta di:

  • Besteam, un metaverso calcistico e un gioco di simulazione calcistica “Free-to-play” e “Play-to-Earn”, costruito sulla blockchain Polygon tramite token (BTEM) e basato su NFT;
  • Revixit, dona nuova vita allo stile e al design unico delle iconiche auto d’epoca italiane, proiettandole nel futuro della mobilità elettrica;
  • Sephirot – Interactive Experience, un’esperienza personalizzata in realtà virtuale, che si applica ai contesti più svariati;
  • FlorenceCare, assistente sanitario digitale a domicilio che semplifica l’accesso ai dati e centralizza tutte le informazioni;
  • Kharon, che permette di acquistare o affittare spazi virtuali per vendere beni di ogni tipo, mentre i clienti potranno visualizzare i prodotti ed effettuare acquisti in sicurezza e trasparenza grazie alla tecnologia Blockchain;
  • Aeolus, un dispositivo intelligente che riduce i costi di manutenzione degli impianti eolici, attraverso un’accurata analisi predittiva e in tempo reale;
  • Climb!t, digitalizza qualsiasi parete indoor esistente per arrampicata sportiva;
  • BYEC – Boost Your Energy Community, supporta cittadini, imprese o enti locali nell’ideazione, formazione e gestione della propria Comunità Energetica Rinnovabile (CER);
  • Dedalo, un progetto per aumentare l’usabilità delle protesi per arto inferiore grazie all’IoT e all’IA;
  • Cinemize, un management tool online cloud-based di gestione e organizzazione delle produzioni audiovisive.

Premio speciali “Eni-Joule” al progetto Lit, un dispositivo destinato alla gestione, in ottica green, di fabbisogni e consumi e “Ferrovie dello Stato” a Bufaga, un dispositivo smart che può essere montato sul tetto di qualsiasi mezzo di trasporto, in grado di rimuovere gli inquinanti presenti nell’aria (PM, NOx, SO2) e di raccogliere dati e MeeTravel.

 

Determina di assegnazione Premi

Volume dedicato ai progetti finalisti delle 5 call di Boost